AnTuTu Benchmark

AnTuTu Benchmark – I 5 smartphone più performanti a Luglio 2017

AnTuTu Benchmark, la nota suite di benchmark di dispositivi Android ed IOS, rappresenta ormai un riferimento nello stabilire una classifica dei 10 migliori smartphone in commercio.
Prima di proseguire ci teniamo a specificare che il test Antutu è di relativa importanza se visto singolarmente. Infatti esso non misura la qualità dell’esperienza utente nell’utilizzare uno smartphone. Tuttavia è un indice veritiero sulla potenza di elaborazione (soprattutto nella parte grafica) e di ottimizzazione del device. Date un occhiata a questa classfiifca de i migliori smartphone più performanti sul mercato. Scoprirete di non conoscere il risultato!

I migliori smartphone secondo ANTUTU – Luglio 2017

Vediamo ora quali sono gli smartphone più performanti di Luglio, grazie a questo video:

Come ci si aspettava, l’arrivo di OnePlus 5 ha subito inciso sulla classifica, spodestando HTC U11, l’ulto top di gamma della casa taiwanese, ed il Galaxy S8+.

Ann Bunny Posted: June portatile lista prestazioni TOP10

Nel prossimo grafico potrete inoltre osservare la classifica de i migliori 10 smartphone Android ,in cui sono quindi esclusi tutti i dispositivi Apple.

Ann Bunny Posted: June telefoni tasso favorevole lista TOP10

AnTuTu Benchmark – test effettuati

Quest’applicazione, per valutare le performance effettua 5 test:

  1. CPU e RAM (velocità di apertura ed esecuzione delle applicazioni);
  2. Grafica 2D;
  3. Grafica 3D;
  4. Velocità di scrittura (in memoria);
  5. Velocità di lettura (da memoria);

Per ogni singolo test, viene attribuito un punteggio. La media di questi risultati sarà il punteggio finale che determinerà la posizione in classifica generale del vostro smartphone. Per conoscere di più sul suo funzionamento, potete guardare sulla pagina ufficiale ( Link ).

 

Avete mai provato ad effettuare un test del vostro dispositivo? In che posizione siete? Fatecelo sapere.

Autore dell'articolo: Christian Giacomelli

Amante del mondo Android da quando, nel 2013, ho acquistato il mio Galaxy S4 con cui ho sperimentato tutte le Custom ROM disponibili. Ora possiedo uno Xiaomi RedMi Note 3 Pro con cui porto avanti la passione del Modding. Founder di Android Geek Italia.

Lascia un commento