MEIZU XPOSED

[GUIDA] Installare Xposed e Flyme Tools su Meizu M3 Note


Warning: curl_setopt(): CURLOPT_FOLLOWLOCATION cannot be activated when an open_basedir is set in /var/www/virtual/androidgeekitalia.com/htdocs/wp-content/plugins/wp-appbox/inc/getappinfo.class.php on line 426

Warning: curl_setopt(): CURLOPT_FOLLOWLOCATION cannot be activated when an open_basedir is set in /var/www/virtual/androidgeekitalia.com/htdocs/wp-content/plugins/wp-appbox/inc/getappinfo.class.php on line 426

Warning: curl_setopt(): CURLOPT_FOLLOWLOCATION cannot be activated when an open_basedir is set in /var/www/virtual/androidgeekitalia.com/htdocs/wp-content/plugins/wp-appbox/inc/getappinfo.class.php on line 426

Xposed Framework porta il modding a livelli accessibili anche ai meno esperti, con un paio di semplici tocchi sarà infatti possibile apportare modifiche grafiche e funzionali al nostro Meizu M3 Note.

xposed Meizu M3 Note

Come si usa

Il suo funzionamento non è complicato, anzi, come dicevo prima è adatto anche ai meno esperti.

Per prima cosa bisogna installare la giusta versione (ne parleremo dopo nella guida). Una volta completata l’installazione dall’app, troveremo una lunga lista di moduli, ovvero i componenti per personalizzeranno il nostro smartphone, da installare.

Vedremo che purtroppo per i Meizu sono ben pochi i moduli compatibili ma sono essenziali per chi volesse personalizzare il proprio M3 Note. Ci serviremo di Flyme Tools dopo aver installato correttamente Xposed.

 Installare Xposed su Meizu M3 Note

Prima di procedere è necessario avere i  permessi di Root abilitati. Se utilizzi l’ultima versione della Flyme 5.x.x, puoi seguire questa guida per ottenere i permessi di ROOT: Flyme 5: Come ottenere i permessi di ROOT [Guida].

E’ necessario, inoltre, installare le seguenti applicazioni:

SuperSU
SuperSU
Developer: Codingcode
Price: Free
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
  • SuperSU Screenshot
BusyBox
BusyBox
Price: Free
  • BusyBox Screenshot
  • BusyBox Screenshot
  • BusyBox Screenshot
  • BusyBox Screenshot
Android Terminal Emulator
Android Terminal Emulator
  • Android Terminal Emulator Screenshot
  • Android Terminal Emulator Screenshot
  • Android Terminal Emulator Screenshot
  • Android Terminal Emulator Screenshot
  • Android Terminal Emulator Screenshot
  • Android Terminal Emulator Screenshot
  • Android Terminal Emulator Screenshot
  • Android Terminal Emulator Screenshot
  • Android Terminal Emulator Screenshot
  • Android Terminal Emulator Screenshot
  • Android Terminal Emulator Screenshot

Xposed Installer lo trovate invece all’interno del seguente file .zip.
All’interno di quest’ultimo archivio, trovate l’app Xposed Installer ed una cartella:

  1. Copiate la cartella nella directory principale nella memoria del telefono
  2. Dopo aver installato l’app e copiato la cartella, aprite Terminal emulator e digitare i seguenti comandi seguiti da invio:
    su
    cd storage/emulated/0/xposed_installer/
    sh install
  3. Dopo l’esecuzione del comando digitate, seguito da invio:
    reboot

Ora il telefono si riavvia e se tutto è andato correttamente,  rifarà l’ottimizzazione delle app e Xposed sarà correttamente installato.

S60822-151151

Installare Flyme Tools su Meizu M3 Note

Come vi dicevo prima, molti moduli non sono supportati dalla Flyme di Meizu, come ad esempio GravityBox.

Fortunatamente è presente FlymeTools che onestamente trovo più che sufficiente in quanto permette un’alta personalizzazione del sistema come la barra di stato, lo split screen di tutte le app, la modifica dell’interfaccia, la funzionalità dei vari pulsanti hardware e il launcher predefinito.

  1. Scarica Flyme Tools:
  2. Installa Flyme tools
  3. Vai in Xposed Framework, clicca su Moduli ed attiva Flyme Tools mettendo la spunta
  4. Riavvia lo smartphone

S60822-145005

Se avete domande dubbi e perplessità, non esitate a contattarci tramite commenti!

Autore dell'articolo: Joy Marinello

Da sempre amante e propenso al mondo della tecnologia, mi interesso al mondo degli smartphone sin da android Eclair 2.0.

7 thoughts on “[GUIDA] Installare Xposed e Flyme Tools su Meizu M3 Note

    Daniele Cucco

    (venerdì 2 settembre 2016 - 11:20)

    Se poi volessi disinstallarlo? Faccio la stessa procedura, ma al posto di “sh install” faccio “sh uninstall” giusto?

      Joy Marinello

      (sabato 3 settembre 2016 - 22:12)

      Sisi esatto

        Cante

        (mercoledì 7 settembre 2016 - 23:42)

        Ciao scusami ma la directory principale quale sarebbe? ?

          Joy Marinello

          (giovedì 8 settembre 2016 - 1:23)

          Documenti > tutti i file
          Quella è la directory principale

            Cante

            (giovedì 8 settembre 2016 - 1:48)

            Ah quindi in nessuna cartella particolare.. Ti volevo chiedere un’altra cosa.. Tutto questo va fatto sul telefono senza bisogno di PC giusto? (scusa la banalità delle domande ma sto cercando di imparare)

            Joy Marinello

            (giovedì 8 settembre 2016 - 2:10)

            Esatta tutto dal telefono
            Se segui la guida non avrai nessun problema (ovviamente in caso di errori da parte tua non mi assumo la responsabilità ?)
            Figurati, siamo qui apposta per voi ?

            Cante

            (giovedì 8 settembre 2016 - 2:16)

            Ehm ho appena provato ma non mi si installata completamente xposed sto ritentando.. Un’ultima cosa.. Il file zip va estratto prima oppure solo visualizzato? Estratto no?

Lascia un commento