Honor 8 pro RECENSIONE

Honor 8 Pro: Meglio di One Plus 5? • Recensione

Honor 8 Pro è uno degli ultimi e più potenti smartphone con cui la controllata di Huawei si posiziona nella parte alta del mercato. Il phablet è il primo device destinato al mercato europeo della casa (dopo Honor V8) dalle dimensioni così generose, facendo gola a tutti coloro che cercano un gran Display , non solo nelle dimensioni (5.7″), ma anche nella qualità.
Honor 8 Pro è tuttavia anche campione in autonomia, cosa difficile da aspettarsi su un dispositivo del genere. Eredita il meglio di Honor 8, come la doppia fotocamera, e migliora nelle prestazioni, alla pari con l’ltimo Honor 9.

Ma vale la pena spendere oltre 500 euro per questo phablet? Scopriamolo insieme nella nostra recensione.

Recensione Honor 8 Pro

Honor 8 Pro: Confezione di vendita

Il box nel quale viene venduto Honor 8 Pro ricorda senz’altro quello vista con Honor V8. La sua peculiarità è quella di diventare in pochi passaggi un piccolo cardboard per godere fin da subito di contenuti in VR. Nulla di eccezionale, capiamoci, ma sicuramente un simpatico accessorio.

HONOR 8 PRO UNBOXING

Al suo interno troviamo, oltre al dispositivo, i seguenti accessori:

  • Caricatore con presa non europea con ricarica rapida (5V-2A/ 9V-2A).
  • Cavo USB Type-C.
  • Manualetti di istruzione.
  • Spilletta per l’ estrazione del carrellino della sim/ micro SD.

Honor 8 Pro: Desing, Materiali ed Ergonomia

Senza dubbio Honor 8 Pro differisce notevolmente dai suoi fratelli Honor 9 ed 8 per dimensioni. Cambia anche il materiale di rivestimento che compone la scocca. Su questo device al posto del vetro di recenste utilizzo da parte di Honor, troviamo un più classico e sobrio alluminio. Alluminio che da una parte si arricchisce di carattere, grazie alla colorazione blu, dall’altra ricorda nelle linee un iPhone 7 Plus. Tornando alla qualità costruttiva, è possibile affermare che il corpo unibody in metallo, non è particolarmente scivoloso ed offre un buon grip anche senza cover.

Il vetro leggermente bombato sul fronte, lo spessore di appena 6,97 milletri, e la nervatura sottile che corre su tutti i bordi del phablet agevola l’impugnatura. Nel complesso Honor 8 Pro è piacevole da utilizzare, ma rimane un dispositivo impegnativo e (troppo) spesso poco pratico nell’utilizzo a una mano.
Il peso (non proprio contenuto) di 184 grammi risulta ben distribuito e vista le dimensioni di 157 x 77.5 mm, il suo “peso specifico” è del tutto tollerabile, tanto da abituarcisi in poco tempo.

Honor 8 Pro: Display

Se da una parte l’ergonomia è sacrificata, dall’altra il grande display da  5.7″ con tecnologia LTPS IPS LCD e risoluzione QHD ( 2560×1440pixel) dona grande piacere alla vista. La densità per pollice di 515 ppi garantisce un ottima definizione del pannello. Ma anche la vivacità dei colori e l’elevata luminosità di questo display lo rendono in assoluto uno dei migliori mai visti su smartphone. Buona anche l’oleofibicità del pannello.

Come sempre, la resa cromatica dei colori, può essere modificata via software tramite la regolazione della temperatura degli stessi. Oltre questo, sarà possibile sfruttare la funzionalità nota come –risparmio a bassa risoluzione, presente su tutti gli smartphone Honor, con cui si potrà scalare la risoluzione in FHD , riducendo i consumi a carico della gestione del QHD.

Honor 8 Pro: Fotocamera

Come su Honor 8 ed Honor 9 anche qui troviamo due fotocamere posteriori da 12 megapixel una con sensore RGB e un’altra con sensore in bianco e nero con apertura f/2.2 aiutate da un doppio flash led e laser autofocus.
La messa a fuoco è rapida e precisa e nel complesso tutta l’applicazione della fotocamera risulta completa, veloce e semplice da utilizzare.

 Ciò che sicuramente salta all’occhio, come detto precedentemente, sono le varie modalità che il lato software della fotocamera offre. Con la modalità PRO, è possibile regolare manualmente varie impostazioni della fotocamera: scegliere la modalità di messa a fuoco della fotocamera, le ISO, l’esposizione e l’otturazione.
Questa modalità è disponibile anche per i video, la quale esalta di molto la qualità del video stesso rispetto alla modalità “normale” della registrazione multimediale. Bene anche i video in 4K, anche se, l’assenza di uno stabilizzatore ottico un po’ si fa sentire.

Honor 8 Pro vs OnePlus 5 – Camera Comparison

Le foto sono ricche di colore e dettaglio e il doppio sensore permette di realizzare immagini in bianco e nero grazie al sensore dedicato e di utilizzare l’effetto sfocatura dello sfondo, molto preciso. Parlando invece della fotocamera anteriore da 8 megapixel con apertura ƒ/2.0, anche questa offre ottime foto, e grazie alle funzioni bellezza e bokeh renderà i nostri selfie perfetti.
Un’altra modalità molto curiosa e devo dire davvero interessante è la modalità panoramica 3D, questa modalità permette di fare scatti fotografici , i quali una volta scattata l’immagine si potrà andare agire sulla tridimensionalità dell’oggetto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Honor 8 Pro: Specifiche Hardware

Honor ha dotato il suo 8 Pro di un processore octa core Kirin 960 fino a 2,4 GHz, accompagnato da una GPU Mali G71 MP8 e ben 6 GB di RAM di tipo LPDDR4. La memoria interna è da 64 GB con tecnologia UFS 2.1 . Le prestazioni ovviamente sono al TOP e la RAM ovviamenteriesce a mantenere attive in background un quantitativo elevato di applicazioni. Nessuna incertezza quindi, così come nessun rallentamento durante l’uso di applicazioni che richiedono maggiori risorse. Real Racing si apre in circa 9″ e si gioca al massimo framerate.
Anche sotto stress, non abbiamo notato nessun tipo si di surriscaldamento, se non in maniera molto lieve sulla parte posteriore.

Ottima anche la connettività: LTE fino a 300 Mbps, Wi-Fi ac a doppia banda Bluetooth 4.2.  NFC e anche la porta ad infrarossi, una presenza quasi costante sui dispositivi top di gamma Honor. Molto buona la ricezione GPS che quasi in tutti i casi riesce ad agganciare più satelliti del nuovo nato della famiglia, Honor 9.

Presente anche in questo caso, il supporto alla doppia SIM, che però ci precluderà però, la possibilità di espandere la memoria interna. Lo speaker è mono ed è posizionato inferiormente, forse una scelta non del tutto condivisibile poichè in molti casi, andremo a coprirlo con il palmo della mano quando lo useremo orizzontalmente . Il volume è molto buono e di ottima qualità.

Honor 8 Pro: Specifiche Software

A bordo di Honro 8 Pro troviamo l’ultima versione di  Android 7.0 Nougat con interfaccia personalizzata EMUI 5.1. Un’interfaccia completa e che offre innumerevoli personalizzazioni.  Partendo dalla possibilità di abilitare il drawer delle applicazioni, fino ai temi da scaricare gratuitamente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Oltre a tutte le varie gesture con le nocche per effettuare screenshot, screenrecording, catturare porzioni del display, avviare applicazioni disegnando lettere o avviare una registrazione, sono presenti ovviamente anche le novità offerte da Nougat. Tra queste il dual windows, attivabile sia tenendo premuto il tasto multitasking.

Comoda anche la possibilità di duplicare le applicazioni anche se per ora limitata solo Facebook e Whatsapp. Tra le altre impostazioni abbiamo la possibilità di attivare un pulsante flottante per replicare i tasti funzione ed attivare lo schermo quando riceviamo una notifica.

Presente come in tutti gli ultimi dispositivi Huawei/Honor l’applicazione “Benessere” permette di monitorare la nostra attività motoria (passi, distanza e piani saliti) e le calorie consumate quotidianamente. Possibile anche registrare attività sportive impostando diversi obiettivi. Con Gestione telefono possiamo ottimizzare memoria e spazio del device, creare blacklist per chiamate e messaggi e proteggere applicazioni con il riconoscimento delle impronte.

Altra novità offerta dalla EMUI 5.1 è l’integrazione nella galleria fotografica dell’applicazione Quik di GoPro  che consente di creare automaticamente dei brevi video e della sezione momenti  che raccoglierà le nostre foto in base al periodo ed al luogo in cui sono state scattate.

Honor 8 Pro: Autonomia

Grazie al processore davvero efficiente ed una batteria integrata da 4000mAh, con questo Honor 8 Pro si riuscirà sempre a concludere la giornata con circa 4 ore di display attivo alla massima risoluzione, e non avremmo bisogno di ricorrere ai sistemi di risparmio energetico offerti dalla EMUI.

Con un utilizzo più moderato, si possono coprire anche un paio di giorni. La batteria si ricarica in circa 2 ore e mezza completamente grazie al caricabatteria da 2A in dotazione.

Honor 8 Pro: Audio e Ricezione

Ottima la ricezione, non abbiamo avuto problemi in nessuna situazione o luogo, così come la qualità ed il volume in capsula, pulita e ben bilanciata. Anche tramite l’unico speaker di sistema la qualità audio è decisamente buona, priva di distorsioni anche al massimo volume. Molto buona anche la qualità audio in cuffia grazie all’equalizzazione DTS Audio Sound Enhancement.

Honor 8 Pro : Conclusioni

Honor 8 Pro è uno smartphone concreto sotto molti aspetti e che fa nel rapporto tra prezzo e qualità uno dei suoi punti di forza. Hardware e Display sono davvero eccellenti, buona anche l’autonomia, non meno la doppia fotocamera. Questi punti di forza, uniti alla disponibilità  nei negozi fisici, potrebbero farlo preferire al nuovo OnePlus 5, facendolo diventare un degno rivale.
Peccato per il design piacevole ma poco originale, per l’assenza della stabilizzazione ottica e della resistenza ad acqua e polvere. Questi ultimi, elementi ormai presenti in molti dispositivi top di gamma, a volte anche su smartphone di fascia inferiore.

Honor 8 Pro

Honor 8 Pro
8.9

Prestazioni

9/10

    Qualità costruttiva

    10/10

      Hardware

      9/10

        Autonomia

        9/10

          Prezzo

          9/10

            Pros

            • Hardware
            • Comparto Fotografico
            • Audio
            • Display
            • Batteria

            Cons

            • Non impermeabile
            • Design

            Autore dell'articolo: Dionisio Minerva

            Appassionato del mondo Android, ma barman nella vita di ogni giorno, oltre a preparare centinaia di caffe' dispenso consigli alla gente su tutto cio' che puo' riservare questo magnifico mondo.

            Lascia un commento