huawei p9

Huawei P9: unboxing e prime impressioni

Android, in evidenza, Recensioni, Smartphone

Huawei P9 è il nuovo smartphone di fascia alta di Huawei, presentato ufficialmente a Londra solo lo scorso 6 aprile, ma già in nostro possesso grazie ad Andrea, nostro collaboratore, che ci propone questo primo unboxing.

Andiamo quindi ad analizzare il contenuto della confezione, il design e le caratteristiche tecniche che contraddistinguono questo dispositivo, la cui peculiarità principale risiede – come saprete – nella doppia fotocamera posteriore, che Huawei ha realizzato in collaborazione con Leica.

Il modello proposto in questo unboxing è la sua variante standard del P9 da 3/32 GB.

Huawei P9: il nostro video unboxing

Box di confezione ed accessori

La scatola ha un design differente dal precedente visto con il Huawei P8: è un cofanetto di colore bianco, al cui interno troviamo lo smartphone, e nel vano sottostante, tutti gli accessori di cui esso è corredato.
Tra di essi abbiamo:

  • il caricatore rapido da parete ma da 2 Ah;
  • le cuffie in-ear di ottima fattura (in stile Apple?);
  • il cavo USB Type C;
  • la spilla per estrarre il carrellino Sim;
  • e gli utilissimi manuali di guida.

Aspetto e dimensioni

Il nuovo Huawei P9 è racchiuso in una scocca unibody in metallo, dai bordi arrotondati ed ergonomici, le cui dimensioni sono di 145 x 70.9 mm, per uno spessore di appena 6.95 mm. Il design è elegante e raffinato, la sensazione al tatto è molto soddisfacente e rende subito l’idea di aver a che fare con un dispositivo premium.

Nella parte anteriore troviamo un un vetro antigraffio con curvatura 2.5D a protezione del display LED IPS da 5,2 pollici con risoluzione Full HD e densità pari a 423 ppi. Le cornici laterali, di appena 1.7 mm, garantiscono un ottima fruibilità del display, grazie ad un buon rapporto superficie/schermo. Superiormente trovano posto inoltre, i sensori di prossimità e luminosità, la capsula auricolare con un LED di notifica al suo interno, e la fotocamera anteriore da 8 megapixel.

Sul lato sinistro troviamo il carrellino dove andrà alloggiata la nano sim e la micro SD, mentre su quello destro il bilanciere del volume e il tasto accensione/spegnimento. Quasi pulito il lato superiore, dove è alloggiato solo il secondo microfono per la soppressione del rumore, a differenza del lato inferiore dove, insieme al jack audio da 3,5 millimetri ed alla griglia dello speaker, si collocano centralmente microfono e l’ingresso USB Type C.

La facciata posteriore introduce, per la prima volta nella serie P dia Huawei, il lettore di impronte digitali, sopra il quale sono disposti il doppio Flash a LED, la doppia fotocamera da 12 megapixel e l’Autofocus Laser. Le fotocamere sono avvolte in una banda che sembra essere vetro.

Caratteristiche tecniche

Rimandiamo alla recensione completa per un analisi più approfondita, ma è doveroso fare qualche accenno al comparto fotografico e agli elementi di maggior rilievo.

Sotto la scocca di Huawei P9 troviamo un processore HiSilicon Kirin 955, una CPU octa-core con 4 Cortex-A53 e 4 core più performanti, Cortex-A72 a 2.5GHz, coadiuvata da una GPU Mali-T880. Il tutto è accompagnato da 3 GB di RAM (4GB su P9 Plus) e 32 GB di memoria interna, (64 GB su p9 plus).
Lo smartphone integra una batteria da 3000 mAh (non removibile) con ricarica rapida, ma è il comparto ottico che merita attenzione: ci troviamo infatti di fronte a due sensori d’immagine posteriori Sony IMX286 da 12 Mega-pixel.
A bordo troviamo ovviamente Android 6.0 Marshmallow, con interfaccia EMUI 4.1.

Clicca QUI per tutte le SPECIFICHE TECNICHE

Disponibilità e prezzo

Huawei P9 è disponile, in via ufficiale, a partire dal 21 aprile in Italia.

Latest posts by Devilazz (see all)

Continua a seguirci sui nostri canali social. Rimani aggiornato su altre iniziative, le ultime recensioni, le offerte ed i tutorials.

[ PAGINA FACEBOOK ] [ GRUPPO FACEBOOK ] [ TWITTER ]

[ INSTAGRAM ] [ TELEGRAM ] [ YOUTUBE ]