libero

Database di Libero.it compromesso correte a cambiare le password!

Novità

Il servizio di webmail Libero ha informato i propri utenti di avere subito nei giorni scorsi un attacco informatico: qualcuno ha ottenuto l’accesso al database in cui sono conservate le password degli utenti.

Password rubate libero.it

Gentile Cliente,
come sai l’efficacia della password è fondamentale per la sicurezza della tua casella di posta. Per questo Libero ti raccomanda di modificarla frequentemente, seguendo i suggerimenti forniti nella sezione dedicata di Aiuto.

Libero Mail è inoltre l’unico servizio di posta in Italia che ti consente di elevare la sicurezza della tua casella utilizzando il servizio Password Sicura, che protegge il tuo account attraverso un doppio controllo: la password della tua casella di posta e un codice di verifica sul tuo telefono. Puoi trovare tutti i dettagli a questo link.

Ti informiamo che il sistema di sicurezza di Libero ha rilevato nei giorni scorsi un attacco informatico alla propria rete, con accesso al database che custodisce, in formato criptato, le password dei servizi. Ci teniamo a farti sapere che sono state messe in atto tutte le misure tecniche atte a contrastare l’attacco, non appena ne è stata rilevata la presenza.

Inoltre, la memorizzazione delle password nel database avviene appunto in forma criptata, secondo gli standard di sicurezza più avanzati.
Per proteggere ulteriormente il tuo account, ti chiediamo di reimpostare comunque la password di accesso, tenendo conto dei suggerimenti forniti sul sito di Aiuto. Sappiamo che modificare la password può creare disagio, ma si tratta di una misura precauzionale supplementare, per garantire una ulteriore barriera di protezione.

Ti ricordiamo inoltre di aggiornare con la nuova password anche la app Libero Mail e le applicazioni di posta su pc (es Outlook, Thunderbird, ecc.).

Per ogni richiesta di chiarimenti puoi contattare il Servizio Clienti di Libero, accedendo alle pagine del sito di Aiuto.

Lo Staff di Libero”

E’ evidente che la minaccia è reale ed è stata già attuata. Sotto attacco il database delle password: utenti invitati ad aggiornarle. Se siete clienti del noto provider italiano vi suggeriamo di cambiare le vostre password nel più breve tempo possibile.

Vi aggiorneremo in caso si novità sugli autori dell’attacco.

Giuseppe Gtech

Giuseppe Gtech

La mia prima passione assoluta quando avevo circa 16 anni è stato il Computer. Ho iniziato con lo smontare ed aggiornare i Personal Computer, sia mio che di parenti ed amici, di risolvere varie problematiche sia Hardware che Software. Da allora non mi sono mai fermato.
Giuseppe Gtech

Continua a seguirci sui nostri canali social. Rimani aggiornato su altre iniziative, le ultime recensioni, le offerte ed i tutorials.

[ PAGINA FACEBOOK ] [ GRUPPO FACEBOOK ] [ TWITTER ]

[ INSTAGRAM ] [ TELEGRAM ] [ YOUTUBE ]