permessi di ROOT Android

Permessi di Root su Android: 3 tra le migliori app da utilizzare

Android, Applicazioni, Guide, in evidenza, Modding, Root

Ormai tutti noi abbiamo uno smartphone da cui vogliamo solo il meglio. Spesso, però, per riuscire ad ottenere il massimo si necessita dei permessi di ROOT. Questi permessi, nativi su Linux, cioè la base del Sistema Operativo Android, permettono di gestire e modificare praticamente qualsiasi parte del software del proprio dispositivo. E’ vero, operazioni così possono compromettere la stabilità del sistema stesso ma, con pochi semplici passaggi possiamo sistemare ogni possibile problema riscontrato dopo l’operazione di ROOT. Per farlo esistono delle app che ci semplificano il processo.

Permessi di Root : Necessari o Superflui?

In molti casi il ROOT è utile, se non fondamentale, perchè ci permette di andare a salvare, o meglio, backuppare tutte le parti software che, con operazioni di modding o a causa di processori datati, potrebbero  essere perse. Nonostante questo, senza il ROOT possiamo comunque goderci il dispositivo, visto che, ormai tutti i produttori non tralasciano nulla nei propri device.

Non ho detto che, effettuare queste operazioni può invalidare la garanzia: fatelo solamente se sapete veramente cosa state facendo.

Se siete ancora interessati vi presento le migliori app per fare il ROOT.

Permessi di Root: Le app che vi consiglio

KingRoot

KingRoot è un’applicazione cinese sviluppata, però, veramente bene. Oltre ad essere compatibile con un numero infinito di dispositivi, è una delle poche applicazioni per il Root che viene costantemente aggiornata per essere compatibile fino ad Android Lollipop 5.1 (stanno lavorando per Marshmallow), così da offrire un tool semplice e sempre (o quasi) funzionante. Se avete possibilità, provatela.

DOWNLOAD

Framaroot

Framaroot è l’alternativa ideale. E’ utilissima per effettuare il root, soprattutto su dispositivi con Android KitKat (so che alcuni sono riusciti a Rootare il loro dispositivo con Android Lollipop, quindi non so con certezza fino a quale versione è compatibile). Ve la consiglio perchè, una volta effettuato il Root, quest’app non lascierà “tracce del suo passaggio” sul vostro dispositivo, solo i permessi di Root.

DOWNLOAD

Towelroot

Towelroot è una delle prime applicazioni sviluppate appositamente per questo motivo. E’ una delle più famose e veloci. Nonostante la “sua età”, è compatibile anche questa con Android Lollipop 5.1. Vi consiglio di sperimentarla.

DOWNLOAD

Queste erano le 3 migliori applicazioni che vi consiglio di provare per effetuare il Root sul vostro dispositivo.  Se nessuna di queste dovesse funzionare, vi consiglio di sfruttare i tool ufficiali per il vostro dispositivo.

Detto questo, vi invito a seguirci per ulteriori articoli e guide per il modding.

Vi potrebbe interessare il nostro articolo:

[Modding] Le 5 migliori applicazioni da installare con i permessi di ROOT

Christian Giacomelli
Seguimi!

Christian Giacomelli

Amante del mondo Android da quando, nel 2013, ho acquistato il mio Galaxy S4 con cui ho sperimentato tutte le Custom ROM disponibili. Ora possiedo uno Xiaomi RedMi Note 3 Pro con cui porto avanti la passione del Modding. Founder di Android Geek Italia.
Christian Giacomelli
Seguimi!

Latest posts by Christian Giacomelli (see all)

Continua a seguirci sui nostri canali social. Rimani aggiornato su altre iniziative, le ultime recensioni, le offerte ed i tutorials.

[ PAGINA FACEBOOK ] [ GRUPPO FACEBOOK ] [ TWITTER ]

[ INSTAGRAM ] [ TELEGRAM ] [ YOUTUBE ]