Sbrandizzare smartphone Samsung: la nostra guida passo passo.


Warning: curl_setopt(): CURLOPT_FOLLOWLOCATION cannot be activated when an open_basedir is set in /var/www/virtual/androidgeekitalia.com/htdocs/wp-content/plugins/wp-appbox/inc/getappinfo.class.php on line 426

I dispositivi Samsung sono quelli più comuni che si possono trovare ovunque e ogni operatore offre diverse opzioni d’acquisto. Questi operatori, però, modificano il firmware preinstallando le loro applicazioni (MyVodafone etc..) e sono loro a gestire gli aggiornamenti tramite OTA (Over The Air) in momenti diversi, l’uno dall’altro. Nasce qui il bisogno di installare il firmware ufficiale, generalmente chiamato No Brand, per disporre del miglior software disponibile. Fare questo, significa sbrandizzare smartphone Samsung. Vediamo insieme come fare.

NOTA: AndroidGeekItalia non si assume nessuna responsabilità di errori commessi durante l’esecuzione. Inoltre, la guida NON vi farà perdere la garanzia ma, se il vostro centro riparazioni non coprirà le riparazioni sotto garanzia, non ci assumiamo la responsabilità di pagare le riparazioni.

Sbrandizzare smartphone Samsung: cosa ci serve per iniziare

  1. Driver Samsung validi per tutti i modelli: LINK
  2. Il firmware per il vostro modello (vedi successivamente come verificare il codice dispositivo): LINK (dovete registrarvi per poter scaricare il file)
  3. Il tool per PC ODIN: LINK (scaricate l’ultima versione disponibile)
  4. Smartphone carico almeno all’80%

Sbrandizzare smartphone Samsung: come verificare il codice dispositivo

Questo codice, importantissimo per riconoscere il modello in questione, vi servirà per scaricare il firmware no brand per il vosto smartphone. Per verificarlo, entrate nelle impostazioni e scorrete nelle info del dispositivo. Qui troverete il Numero/Nome modello.

Sbrandizzare smartphone Samsung: attivazione debug USB

  1. Entrare nelle impostazioni, successivamente scorrere ed entrare alla voce “Info dispositivo”;
  2. Toccate 7 volte la voce “Numero build” (se necessario, toccate finchè non comparirà il messagio che vi confermerà di essere diventati sviluppatori);
  3. Uscite e cercate la voce “Opzioni sviluppatore”;
  4. Scendete e attivate il “Debug USB”.

Sbrandizzare smartphone Samsung: preparazione al flash

Per arrivare al momento in cui installeremo (flasheremo) il nuovo firmware, è necessario svolgere alcuni passaggi fondamentali. Eccoli passo passo:

  1. Installate i driver precedentemente scaricati.
  2. Create una nuova cartella in C: e chiamatela “Firmware”;
  3. Estraete il firmware appena scaricato, nella cartella appena creata.
  4. Lanciate il programma Odin, che si presenterà così (nel caso usiate una vecchia versione, togliete la spunta da “Auto-reboot”):
    Sbrandizzare smartphone Samsung
    Collegato lo smartphone (che ricordo dev’essere in download mode) al PC (se necessario, attendere l’installazione dei driver) si presenterà così (capirete che il dispositivo  viene letto, grazie alla voce “added” sulla sinistra).

Sbrandizzare smartphone Samsung: fase di flash

  1. Una volta arrivati qui, non rimane che caricare i file da flashare selezionandoli nell’ordine correto. Per farlo, caricate i file come in foto: è estremamente importante NON selezionare la voce UMS.

    Sbrandizzare smartphone Samsung

  2. Una volta selezionati i file, clickate su “Start” che darà il via al flash. Attendete il completamento (lo riconoscerete perchè il blocco in alto a sinistra si colorerà di verde). Una volta concluso, staccate lo smartphone e chiudete Odin (Nel caso abbiate Galxy S8, saltate al paragrafo successivo).
  3. Accendete lo smartphone ed effettuate l’installazione iniziale.
  4. Dallo store, scaricate quest’applicazione, che vi permetterà di capire se l’installazione di sbrandizzazione è andata a buon fine:
    Phone INFO ★Samsung★
    Phone INFO ★Samsung★
    Developer: vndnguyen
    Price: Free
    • Phone INFO ★Samsung★ Screenshot
    • Phone INFO ★Samsung★ Screenshot
    • Phone INFO ★Samsung★ Screenshot
    • Phone INFO ★Samsung★ Screenshot
    • Phone INFO ★Samsung★ Screenshot
    • Phone INFO ★Samsung★ Screenshot
    • Phone INFO ★Samsung★ Screenshot
    • Phone INFO ★Samsung★ Screenshot
  5. Se il codice CSC sarà ITV, l’installazione sarà andata a buon fine, altrimenti sarà necessario continuare
    Sbrandizzare smartphone Samsung

Sbrandizzare smartphone Samsung: allineamento CSC

Nel caso abbiate  Galaxy S8 oppure nel caso che la verifica tramite applicazione non abbia funzionato, dovrete effettuare l’allineamento del CSC con il firmware. Questo mancato allineamento, comporta la perdita di OTA.

Per risolvere questo problema è necessario effettuare un secondo flash:

  1. Mettere il dispositivo in download mode;
  2. Aprire odin e caricare sulla sezione AP di Odin il firmware precedentemente scaricato;
  3. Se nel box di sinistra trovate “Added”, clickate su “Start” e attendete, al termine staccate il dispositivo ed avviatelo. All’accendione effettuato il test come spiegato precedentemente.

Sbrandizzare smartphone Samsung: conclusioni

Come avete visto, sbrandizzare il proprio smartphone Samsung è davvero semplice e facendo le cose come spiegato, non incorrerete in nessun problema. Detto questo, avete mai provato a sbrandizzare il vostro dispositivo?

Autore dell'articolo: Christian Giacomelli

Amante del mondo Android da quando, nel 2013, ho acquistato il mio Galaxy S4 con cui ho sperimentato tutte le Custom ROM disponibili. Ora possiedo uno Xiaomi RedMi Note 3 Pro con cui porto avanti la passione del Modding. Founder di Android Geek Italia.

Lascia un commento