Xiaomi Mi Power bank Pro

Xiaomi Mi Power Bank Pro da 10000mAh – Recensione completa

Accessori, in evidenza, Power Bank, Recensioni

Xiaomi Mi Power Bank Pro

27,84
Xiaomi Mi Power Bank Pro
8.875

Prestazioni

9/10

    Qualità costruttiva

    10/10

      Hardware

      9/10

        Prezzo

        8/10

          Pros

          • Elegante
          • Compatto
          • Ricarica rapida
          • Prezzo competitivo

          Cons

          • Singola uscita usb
          • Non cerificato Qualcomm
          Seguimi

          Gioacchino Massa

          Appassionato di tutto quanto concerne il mondo della telefonia, la tecnologia e l'elettronica interconnessa al web. Android, blog e serie TV sono il mio mondo.
          Seguimi

          Lo Xiaomi Mi Power Bank Pro da 10.000mAh è l’ennessimo capolavoro della società cinese nel settore degli accessori, e nello specifico dei caricatori portatili per smartphone e tablet.

          Si tratta del primo modello prodotto dal colosso cinese in grado di sfruttare la ricarica rapida sia in input che in output e di erogare fino a 12 Volt / 2 Ampere come un caricatore Quick Charge 2.0.

          Il nuovo power bank di Xiaomi non è un accessorio ricco di dettagli e di chicche interessanti. Scopriamolo da vicino nella nostra recensione completa.

          xiaomi mi power bank pro gearbest
          In collaborazione con GearBest.com

          Xiaomi Mi Power Bank Pro: Confezione di Vendita

          Xiaomi Mi Power bank ProLa confezione di vendita prevede il solito box in cartoncino bianco in stile Xiaomi, sulla quale sono riportate le principali informazioni tecniche della batteria portatile. Troviamo modello, capacità, peso, tensione e intensità di corrente in ingresso e in uscita.

          Al suo interno troviamo la seguente dotazione:

          • Il power bank /con sigillo in carta a protezione del lato superiore)
          • un piccolo manuale in lingua cinese
          • il cavo USB – microUSB
          • un utilissimo adattatore microUSB – USB Type-C

          Quest’ultimo accessorio, l’adattatore Type C, come vedremo più avanti, sarà necessario oltre che utile, per sfruttare la tecnologia a ricarica rapida in dopppia direzione.

          5 small

          Xiaomi Mi Power Bank Pro: Design e Qualità costruttiva

          Il Mi Pro si presenta come un parallelepipedo molto schiacciato e dai lati arrotondati. Il telaio monoblocco è in alluminio anodizzato dal colore dark grey con un effetto satinato molto piacevole sia al tatto, che alla vista, in quanto non trattiene ditate e non si raschia molto facilmente come nei precedenti modelli.

          Oltre che elegante, Mi Pro può senz’altro vantare una costruzione solida, che non lascia spazio a nessuno scricchiolio neppure se sottoposto a torsione. L’assemblaggio esterno è molto curato e impeccabile, con delle ottime lavorazioni meccaniche delle sedi led, porte usb e pulsante On/Off. Elementi tutti allineati orizzontalmete sul lato superiore, realizzato in plastica grigia.

          4

          Sul fronte connettività ci troviamo dinanzi all’introduzione di elemento piuttosto rivoluzionario per questo tipo di prodotto. Stiamo parlando della porta USB Type C, utile per la fase di ricarica da caricatore da muro. Questa porta USB permette di sfruttare in input la ricarica rapida, riconosce e sfrutta a dovere fonti certficate Qualcomm. La tecnologia Quick Charge 2.0/3.0 è ben gestita da questo power bank, sebbene non certificato. Ma questo lo vedremo più avanti.

          Non macano ovviamente i classici led di stato ed il pulsante di accensione, nonchè la porta USB Full Size per la ricarica, in outout, di altri device. Anche questa porta sfrutta la tecnologia a ricarica rapida, ed il piccolo adattatore Type C permetterà di sfruttarla anche sui dispositivi più recenti dotati di questo standard.

          Presenti infine sulle facciate frontale e posteriore, rispettivamente, il classico logo Xiaomi e la scritta mi.com. Sul lato corto inferiore sono invece stampate tutte le informazioni tecniche del power bank.

          Xiaomi Mi Power Bank Pro: Ergonomia

          A differenza dei power banks Xiaomi delle precedenti generazioni, possiamo notare delle importanti differenze, in particolare nel design, e nel fattore di forma. Si passa infatti da power bank più piccoli e bassi, ma spessi, ad un modello più alto e sottile. Lo spessore infatti è molto simile a quello del powerbank Xiaomi da 5.000mAh e del nuovo da 20.000. Il profilo del Mi Pro è del 42% più sottile dei più diffusi modelli da 10.000 e 16.000mAh.

          xiaomi mi pro

          Il peso (223g) è inoltre contenuto e distribuito uniformemente su una superficie di contatto piuttosto ampia. Al tatto il power bank si mostra leggero, e le stondature laterali ci aiutano ad impugnare il dispositivo. Buono anche il grip offerto dal telaio in alluminio, che non scivola facilmente dalle mani. Facile però che si sbilanci e cada, se posto in piedi su una superficie piana.

          L’ergonomia di questo dispositivo è in poche parole senza rivali, frutto dell’esperienza Xiaomi e della ricerca continua nel realizzare prodotti migliori per l’utente. Non da meno la qualità dei materiali, le rifiniture e le parti meccaniche. Sorprendente.

          Xiaomi Mi Power Bank Pro: Specifiche tecniche

          Xiaomi Mi Power Bank Pro ha una capacità dichiarata di 10.000 mAh e può contare sia su un connettore USB Full Size Type-A, sia su un connettore USB Type-C (valido però solo in output).

          Al suo interno è implementato un circuito elettronico con nove  livelli di protezione del famoso chipmaker Texas Instruments. La qualità delle componenti elettroniche è dunque di alto livello. Buona è l’efficienza energetica e ottimo il  tasso di conversione che taglia il traguardo del 93%. La tensione in fase di scarica è stabilizzata attraverso una serie di sensori avanzati (sistema resistenza-capacità) che migliora sia  l’efficienza e  che la durata del power bank nel tempo.
          In breve: dati tecnici
          • Voltaggio:
            • Input: 12V 1.5A/9V 2A/5V 2A(TYP)
              • 12V 1.35A (misurato)
            • Output 12V/9V/5V (TYP)
              • 12V 1.5A (misurato)
          • Capacità:
            • 10.180mAh/39.19Wh(TYP)
              • 9.805mAh (misurato)
          • Capacità dichiarata @3.6V/10000mAh (TYP)
          • Dimensioni :  128.5*75*12.6mm
          • Peso: 223g

          I

          Xiaomi Mi Power bank Pro

          Xiaomi Mi Power Bank Pro: Test di carica

          Il power bank si ricarica completamente in tempi diversi, a seconda del caricatore da muro che viene utilizzato nella fase di carica.

          Il dispositivo può ricevere infatti un massimo di 18W in ingresso e può essere ricaricata a 12V 1.5A, 9V 2A oppure 5V 2A.

          Ovviamente utilizzare un caricatore con tecnologia Quick Charge, piuttosto che un 5V 2A, rappresenta un grande vantaggio in termini di tempo. Anche se lo Xiaomi Power Bank Pro non è certificato Qualcomm, abbiamo infatti riscontrato un concreto aumento delle prestazioni passando da un caricatore Quick Charge 2.0 ad uno 3.0.

          Xiaomi Mi Power bank Pro

          Per il test ci siamo serviti di due prodotti Choetech, differenti solo per certificazione. I tempi di ricarica ottenuta sono di:

          • 3,5 ore da 0% al 100% con caricatore da muro Choetech Quick Charge 3.0
          • 5,0 ore da 0% al 100% con caricatore da muro Choetech Quick Charge 2.0
          • 6,0 ore (o più) da 0% al 100% con input di 5V / 2A Fast Charge

          Durante la ricarica c’è produzione di calore: minima nell’ultimo caso; discreta con ricarica rapida, in particolare nella prima metà.

          PIl power bank sembra distinguere e negoziare la corrente proveniente da un caricatore Qualcomm Quick Charge 3.0. Un fattore che ci ha sorpreso e abbiamo apprezzato molto. Il tempo di ricarica infatti si è notevolmente ridotto,  (40% in meno) rispetto ad una carica con caricatore ordinario da 5V 2A Fast Charge.

          Xiaomi Mi Power Bank Pro: Test di scarica

          Xiaomi Mi Power Bank Pro è un dispositivo smart, in grado di rilevare automaticamente i dispositivi connessi. Un Samsung Galaxy S6 accetta e notifica la ricarica rapida una volta collegato a questo power bank. Uno Xiaomi Mi Note Pro, con CPU SnapDragon 810, pienamente compatibile con lo standard Quick Charge di Qualcomm, ha impiegato 1 ora e 50 minuti per una ricarica completa, contro le 2 ore e 30 minuti richieste con un caricatore standard 5V 2A. Il tempo di ricarica è risultato più veloce di circa il 25%.

          I test svolti hanno dimostrano quindi, come aspettato, che lo Xiaomi Mi Powerbank Pro si comporta in maniera equivalente ad un caricatore portatile certificato QualComm Quick Charge 2.0.
          Come dichiarato dal produttore, abbiamo una erogazione di circa 7.100mAh in uscita a 5V, per un rendimento di carica pari al 71%.
          Se la tensione in uscita sale però a 9V oppure 12V, con un dispositivo Quick Charge 2.0, si ottiene una netta diminuzione della carica erogabile. A fronte di una ricarica più veloce, si passa a soli 4000mAh erogabili a 9V e 3000mAh a 12V.

          Nota
          A tal proposito segnaliamo che il cavetto fornito da Xiaomi potrebbe non supportare la ricarica rapida se utilizzato con il vostro smartphone.
          Nel caso di un Nexus X5, ad esempio, si deve fare ricorso ad un altro cavetto USB A – C per testare la ricarica rapida.

          Come caricare Mi Band e accessori Xiaomi
          In molte discussioni si legge della difficoltà riscontrata da parte degli utenti, nel ricaricare accessori come la Mi Band, con questo caricatore.
          Come sapete, Mi Band 2 e l’auricolare Bluetooth di Xiaomi,vengono riconosciuti correttamente dai power bank della casa cinese. Un volta collegati il caricatore si accende e inizia la carica, ma si spegne dopo pochi secondi.

          Come ricaricare gli accessori a basso voltaggio?
          Per fare questo basta pigiare per 2 volte di seguito il tasto di accensione. A questo punto i led si accenderanno in maniera diversa, ovvero uno dopo l’altro, indipendentemente.

          Xiaomi Mi Power Bank Pro: Conclusioni

          Cosa mi è piaciuto
          1. Un power bank elegante, solido, di ottima fattura
          2. Ergonomia e peso
          3. Tempi di ricarica veloci sia in ingresso che in uscita
          4. Si accende automaticamente se inserito il dispositivo da ricaricare
          5. Rapporto qualità/prezzo
          Cosa non mi è piaciuto
          1. Non è certificato Qualcomm
          2. Una sola porta USB in uscita

          Power Bank di fascia alta. Venduto a circa 27,84 Euro su GearBest.com per un rapporto qualità prezzo superiore alla maggior parte dei dispositivi in commercio.

          xiaomi mi power bank pro gearbest

          Continua a seguirci sui nostri canali social. Rimani aggiornato su altre iniziative, le ultime recensioni, le offerte ed i tutorials.

          [ PAGINA FACEBOOK ] [ GRUPPO FACEBOOK ] [ TWITTER ]

          [ INSTAGRAM ] [ TELEGRAM ] [ YOUTUBE ]